martedì 10 novembre 2015

PKNA #0/2 - Il Vento del Tempo

L'intelligenza artificiale Uno, interfacciandosi con le varie telecamere di sicurezza sparse per la città, si accorge che uno strano individuo dall'aspetto di un grosso rapace vola sopra Paperopoli apparentemente senza alcun sistema di propulsione. Informato Paperinik, lo manda a fare un sopralluogo in un magazzino di una ditta produttrice di scatole ed imballaggi, dal momento che anche il misterioso rapace si sta dirigendo laggiù. I due si incontrano e Pk ha la peggio: il ladro, dopo aver rubato una scatola, lo colpisce e svanisce nel nulla. L'eroe è costretto a fuggire dal momento che l'allarme del magazzino è scattato.
Immortalato dalle telecamere di sicurezza, Paperinik è costretto ancora una volta a fare i conti con i diffamanti servizi dell'arcigno e burbero giornalista Angus Fangus nei suoi confronti, che lo descrive come una minaccia per la società.
Nel frattempo, Zio Paperone ha deciso di affittare il settantacinquesimo piano della Ducklair Tower proprio alla redazione giornalistica dell'emittente televisiva Canale 00. Paperino, presente durante il giro di accompagnamento in qualità di custode della torre, si trova a discutere con Angus e con la bellissima giornalista Lyla Lay del furto avvenuto al magazzino. Lyla sostiene che, se fosse stato per lei, avrebbe preferito sottrarre una fibra di tetragonium, materiale ultra-resistente di nuova fabbricazione. Il misterioso ladro torna in azione, sottraendo prima ad un furgone blindato un astuccio colmo di diamanti e poi proprio un campione di tetragonium dal laboratorio sperimentale dove era conservato. Paperinik si scontra nuovamente con il nemico, che gli si presenta con il nome di Razziatore. E scoprirà che non è un semplice ladro...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...