lunedì 29 agosto 2016

I libri più letti in Italia nel 2016 (gennaio-agosto)

Piccola introduzione: essendo io un lettore che ama leggere, non posso fare a meno di dare, di tanto in tanto, una scorsa alle classifiche deilibri più venduti della settimana. Riassumendo questi primi otto mesi del 2016, mi sono permesso di elencare in questo post soltanto tutti i libri che, in questi mesi, hanno raggiunto il primo posto (molti anche per quattro settimane di seguito). 

Nel suo ottavo romanzo Fabio Volo ci narra la crisi che si scatena  in una coppia alla nascita di un figlio e, ancora di più, racconta di quando qualcosa rompe l'incantesimo tra due innamorati. E suggerisce, lascia intravedere una risposta, una via d'uscita. È come se i protagonisti dei suoi romanzi più amati, "Il giorno in più" o "Il tempo che vorrei", si ritrovassero ad affrontare quello che viene dopo l'innamoramento, la responsabilità e la complessità dello stare insieme per davvero. Volo sorprende per la capacità di fotografare e dare un nome ai sentimenti, perfino quelli meno nobili e non per questo meno comuni. Si tratta di un romanzo diretto, sincero, spudorato. Leggendolo capita di ridere e commuoversi, come quando qualcosa ci riguarda da vicino.

Questo romanzo rimarrà al primo posto per due settimane.





A scalzare dal primo posto il romanzo di Volo nel freddo gennaio 2016 arriva il nuovo libro del papa. Con parole semplici e dirette, papa Francesco si rivolge a ogni uomo e donna del pianeta instaurando un dialogo intimo e personale. Al centro, c'è il tema che più gli sta a cuore - la misericordia - da sempre fulcro della sua testimonianza e ora del suo pontificato. In ogni pagina vibra il desiderio di raggiungere tutte quelle anime - dentro e fuori la Chiesa - che cercano un senso alla vita, una strada di pace e di riconciliazione, una cura alle ferite fisiche e spirituali. In primo luogo quell'umanità inquieta e dolente che chiede di essere accolta e non respinta: i poveri e gli emarginati, i carcerati e le prostitute, ma anche i disorientati e i lontani dalla fede, gli omosessuali e i divorziati. Nella conversazione con il vaticanista Andrea Tornielli, Francesco spiega - attraverso ricordi di gioventù ed episodi toccanti della sua esperienza di pastore - le ragioni di un Anno Santo straordinario da lui fortemente voluto. Senza disconoscere le questioni etiche e teologiche, ribadisce che la Chiesa non può chiudere la porta a nessuno; piuttosto ha il compito di far breccia nelle coscienze per aprire spiragli di assunzione di responsabilità e di allontanamento dal male compiuto.

Il libro del papa resterà al primo posto per due settimane del mese di Gennaio e per tre settimane nel mese di febbraio, per un totale di cinque settimane in classifica al primo posto. 

domenica 28 agosto 2016

Io prima di te - Jojo Moyes

Titolo: Io prima di te
Titolo originale: Me Before You
Autrice: Jojo Moyes
Traduttore: M. C. Dallavalle
Editore: Mondadori
Collana: Oscar Absolute
Pagine: 396
Genere: romanzo
Prezzo: 13 euro
Voto: 2 stelle su 5

Quarta di copertina
A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente può più essere come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un'esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l'altro per sempre. "Io prima di te" è la storia di un incontro. L'incontro fra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo che ha conosciuto il successo, la ricchezza e la felicità, e all'improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l'una all'altra a mettersi in gioco.

Recensione
Attratto dal film uscito in questi giorni al cinema, mi sono deciso a recuperare questo libro che avevo preso in tempi non sospetti (ovvero quando ancora non era uscito il film). In breve l'autrice londinese ci narra lo strano rapporto (strano perché all'inizio non si possono vedere) tra la ventisettenne ex cameriera Louisa Clark con il paraplegico trentacinquenne Will Traynor. Lui ricco lei povera (e licenziata). Lei deve fare, più o meno, la dama di compagnia e pseudo-badante a Will, per non farlo deprimere ulteriormente. E più passa il tempo più i due iniziano a conoscersi davvero, fino ad innamorarsi (ma davvero? Non ci avrei mai scommesso!). Tutto qua. Da un lato lui risveglia alla vita, alla vera vita, lei che ormai si trascinava in un noioso e ripetitivo rapporto fatto ormai di non dialogo col suo fidanzato maratoneta, dall'altro lei ridona a lui una certa voglia di vivere. Concordo col fatto che poteva essere scritta molto meglio questa storia, molte cose sono state lasciate nella superficialità totale, soprattutto per i temi delicati che vengono affrontati. Al centro, comunque, c'è la storia d'amore nella disabilità. E poi effettivamente già dai primi capitoli si capisce come andrà a finire. Peccato, aveva tutte le potenzialità per essere davvero un buon romanzo con una buona storia d'amore, ma noto che molti autori contemporanei salgono alla soglia del successo senza avere, nelle loro opere, un briciolo di bravura o di sostanza. Davvero incredibile! Comunque scorrevole, a parte tutto. Ho visto in libreria che è anche uscito il seguto, dopo tre anni che l'autrice è stata letteralmente tempestata dai fan di scrivere un seguito. Ecco a voi la copertina.


venerdì 26 agosto 2016

Dannati - Glenn Cooper

Titolo: Dannati
Titolo originale: Down - Pinhole
Autore: Glenn Cooper
Traduttore: Paolo Falcone
Editore: TEA
Collana: SuperTEA
Pagine: 494
Genere: Avventura/Fantascienza
Prezzo: 5 euro
Voto: 2 stelle su 5

Quarta di copertina
Lo chiamano Oltre. Alcuni sono appena arrivati in quel mondo così simile al nostro eppure così diverso. Altri invece sono lì da secoli e sono ormai indifferenti alla perenne coltre di nubi che nasconde il sole e all'atmosfera cupa che li circonda. Ma ognuno di loro condivide lo stesso destino: dopo essere morti, sono stati condannati per l'eternità. Sia che abbiano scritto a caratteri di fuoco il loro nome nel grande libro della Storia - tiranni sanguinari, sovrani spietati, criminali di guerra - sia che nel corso della loro oscura esistenza si siano macchiati di colpe incancellabili, adesso sono tutti relegati in quel luogo maledetto. Tutti, tranne John Camp. Lui è "vivo", ed è lì per sua scelta. Perché ha giurato di salvare la donna che ama. Durante un audace esperimento di fisica delle particelle, la dottoressa Emily Loughty è scomparsa nel nulla e, quando si è deciso di ripetere il procedimento per capire cosa fosse successo, John si è posizionato nel punto esatto in cui lei era sparita e... in un attimo è stato catapultato nel mondo chiamato Oltre. E ora deve affrontare il male assoluto per ritrovare Emily e riportarla indietro. Ma il tempo a sua disposizione è poco, e tutti e due rischiano di rimanere per sempre prigionieri nella terra dei Dannati...

Recensione
Dopo aver resistito un paio di mesi finalmente entro in libreria (perché se io entro in libreria compro, purtroppo, e povero il mio esiguo portafoglio!) e mi colpisce il titolo di questo romanzo di un autore che non avevo ancora letto. Lo compro. L'autore è, come potete notare, Glenn Cooper, che conoscevo di fama per aver scritto La biblioteca dei morti. Adoro rischiare. In questo caso mi son trovato fra le mani una storia abbastanza strana e surreale, in poche parole i nostri protagonisti, una fisica e un ex berretto verde vengono catapultati, dopo un esperimento simile a quello delle particelle del Cern (ma questo è più grande!), direttamente in un'altra dimensione (e fino a qua ci può stare). 

mercoledì 24 agosto 2016

Alba di fuoco - Clive Cussler

Titolo: Alba di fuoco
Titolo originale: Crescent Dawn
Autori: Clive Cussler & Dirk Cussler
Traduttore: Sebastiano Pezzani
Editore: TEA
Collana: Best TEA
Pagine: 512
Genere: Avventura
Prezzo: 9,80 euro
Voto: 4 stelle su 5

Quarta di copertina
Le affascinanti profondità marine celano tesori e misteri meravigliosi e inimmaginabili, che sfidano il tempo e la memoria. Nessuno lo sa meglio di Dirk Pitt, direttore della Numa, e del suo braccio destro Al Giordino, che al mare hanno dedicato la vita e la professione. Ma questa volta c'è un inspiegabile filo rosso che lega una galera romana affondata nel Mediterraneo da un attacco di pirati nel 327 a.C. e una nave da guerra britannica, misteriosamente scomparsa nel 1916 al largo delle isole Orcadi. Un filo rosso di sangue che porta fino ai giorni nostri, a una serie di violenti attentati a danno di moschee al Cairo e a Istanbul, che rischiano di far precipitare la situazione già molto tesa del Medio Oriente. A chi appartiene la mano omicida che muove le fila di questo terribile disegno di morte? Solo Dirk Pitt può venirne a capo, aiutato dai suoi figli Dirk jr e Summer, in un'avventura senza respiro che li porterà dai vicoli di Gerusalemme ai castelli della campagna inglese, allo splendido palazzo del Topkapi, in fuga da un'oscura e terribile organizzazione capeggiata da un criminale sadico che cova un folle sogno di grandezza. Fino a una scoperta sensazionale, che potrebbe rimettere in discussione la storia e le sue verità. Ma il prezzo da pagare per gli eroi della Numa sarà molto alto.

Recensione
In questa ventunesima avventura del direttore della NUMA, Dirk Pitt, tutta ambientata nel Mediterraneo (quindi a due passi da casa mia) ritroviamo un Pitt che, nonostante i suoi 64 anni ben portati, riesce ancora a salvarsi dai guai causati, stavolta, da veri e propri terroristi pronti a tutto pur di restaurare il vecchio impero ottomano. Ma è anche - e sopratutto - un'avventura degna di Indiana Jones, con scavi, ritrovamenti leggendari (i sandali e un ritratto di Gesù), fughe al cardiopalma, ricerche teologiche e, a tratti, potrebbe anche ricordare il Dan Brown de Il codice Da Vinci. Stavolta la presenza dei figli di Pitt, Dirk e Summer, ci stava, anche se i momenti vissuti assieme sono sempre pochi. Bello l'inizio, degno del miglior film di James Bond, con Pitt e la relativa consorte Loren che fuggono inseguiti dai terroristi (e Pitt ha pure il tempo per guidare un'auto d'epoca). 

Spero di leggere presto le altre due nuove avventure di Dirk Pitt, ovvero La freccia di Poseidone e Havana Storm.

mercoledì 17 agosto 2016

Cinque anni da YouTuber!!!

Cari amici lettori, bentrovati! Oggi è per me un bel giorno, visto che spengo le mie prime cinque candeline come YouTuber. Ebbene sì, sono già volati cinque anni da quando, quel 17 agosto 2011, mi accinsi a registrare il mio primo video e caricarlo su YouTube. Era un video risposta dal titolo Che lettore sei? lanciato dalla celebre blogger e scrittrice Anita Book. Purtroppo quel video è andato perduto nel mio vecchio pc, ma ricordo ancora l'emozione che ebbi quando lo girai. In realtà prima dell'esistenza di YouTube avevo sempre sognato di poter aprire un mio personale spazio virtuale dove poter recensire le mie letture o dove poter parlare delle mie passioni, ma la timidezza mi bloccava. Allora iniziai aprendo un blog, precedente a questo, che si chiamava Appunti di uno scrittore. Poi dopo un paio di anni dovetti chiudere e prendere una pausa dal mondo virtuale. Insomma, tra alti e bassi, eccomi qua a festeggiare assieme a voi cinque anni di vita virtuale fatta di recensioni libresche e cinefile. Ripercorrendo i video che ho pubblicato sul mio canale The Frahorus ho notato che ho dato poco spazio alle altre mie due grandi passioni, ovvero il Giappone e la cucina, e spero di rimediare al più presto a questa mancanza. Che altro aggiungere, se riesco a girare un video anniversario lo pubblicherò certamente in questo blog. Un abbraccio a tutti, voi che mi seguite fin dall'inizio ma anche a voi che mi avete conosciuto da poco o oggi stesso, spero di continuare a trasmettervi le mie passioni e, come dico sempre, don't be lasagna

mercoledì 10 agosto 2016

La verità sul caso Harry Quebert - Joël Dicker

Titolo: La verità sul caso Harry Quebert
Titolo originale: La Vérité sur l'Affaire Harry Quebert
Autore: Joël Dicker
Traduttore: Vincenzo Vega
Editore: Bompiani
Collana: Narratori stranieri
Pagine: 779
Genere: Giallo/Thriller
Prezzo: 11,90 euro
1ª ed. originale: 2012
1ª ed. italiana: 2013
Voto: 4 stelle su 5

Quarta di copertina
Estate 1975. Nola Kellergan, una ragazzina di 15 anni, scompare misteriosamente nella tranquilla cittadina di Aurora, New Hampshire. Le ricerche della polizia non danno alcun esito. Primavera 2008, New York. Marcus Goldman, giovane scrittore di successo, sta vivendo uno dei rischi del suo mestiere: è bloccato. Ma qualcosa di imprevisto accade nella sua vita: il suo amico e affermato scrittore Harry Ouebert, viene accusato di avere ucciso la giovane Nola Kellergan. Il cadavere della ragazza viene infatti ritrovato nel giardino della villa dello scrittore. Marcus Goldman abbandona tutto e va nel New Hampshire per condurre la sua personale inchiesta. Marcus, dopo oltre trentanni deve dare risposta a una domanda: chi ha ucciso Nola Kellergan? E, naturalmente, deve scrivere un romanzo di grande successo.

Recensione
Libro divorato in una settimana, nonostante la mole imponente! Letto perché scelto e votato per l'Ottavo Gdl Frahorus (clicca per leggere le altre recensioni Gdl Frahorus )

La guerra dei mondi - H. G. Wells

Titolo: La guerra dei mondi Titolo originale: The War of the Worlds Autore: Herbert George Wells Traduttore: Tullio Dobner Editore: N...