venerdì 3 novembre 2017

La guerra dei mondi - H. G. Wells

Titolo: La guerra dei mondi
Titolo originale: The War of the Worlds
Autore: Herbert George Wells
Traduttore: Tullio Dobner
Editore: Newton & Compton
Genere: Fantascienza
Pagine: 224
Prezzo: 5.90 (cop. rigida), 1.99 (ebook)
Voto: 4 stelle su 5

Quarta di copertina
Originariamente pubblicato a Londra nel 1897, La guerra dei mondi resta l’opera più famosa di Wells ed è considerato uno dei primi romanzi del genere fantascientifico. Con i suoi alieni implacabili e apparentemente invincibili, ha prodotto innumerevoli riduzioni, tra le quali è rimasta nella storia quella per la radio, interpretata da Orson Welles nel 1938: la storia, in forma di cronaca, venne narrata in modo così realistico che gli spettatori, terrorizzati, intasarono i centralini, credendo fosse davvero in atto un’invasione di extraterrestri. Altrettanto celebri le due versioni per il cinema, quella del 1953, diretta da Byron Haskin, e quella del 2005, diretta da Steven Spielberg con Tom Cruise nei panni di protagonista.

Recensione
Nonostante questo romanzo di fantascienza di un'invasione marziana sulla Terra abbia 120 anni, risulta essere non solo attuale ma pieno di trovate moderne e bei colpi di scena. 

Ritorno, dopo anni, a leggere una nuova opera di quel genio di scrittore che fu H G Wells, uno dei miei primi scrittori di fantascienza preferiti che conobbi nella mia giovinezza. Fu uno dei primi autori che mi convertì definitivamente a questo genere spesso sottovalutato e deriso che è, appunto, la science fiction (poi il colpo di grazia me lo diede Isaac Asimov. 

In breve cade sulla Terra un meteorite ma in realtà si scoprirà essere un cilindro alieno che inizia a sparare dei raggi laser che distruggono tutto quello che toccano, incenerendolo. Da questo cilindro escono dei marziani dalla testa gigante e tentacolati e inizia il panico. Si scoprirà che appariranno anche delle macchine alte trenta metri che, su gambe di metallo, iniziano a distruggere tutto quello che trovano sulla loro strada, perfino le persone, alcune delle quali vengono catturate e ingabbiate ed utilizzate come cibo per i marziani. L'autore è bravissimo a descriverci il panico che l'uomo prova in situazioni di fuga, perdendo così ogni tipo di legge morale e altruismo, pensando solo a se stesso e alla sua personale sopravvivenza. 

I Buoni Brutti Libri!

Sicuramente una volta nella vita (forse anche di più) vi sarà capitato di leggere un libro buono brutto. Ammettetelo. Come? Non sapete cosa intenda dire? Beh allora ascoltate il video qua sotto, cercherò di spiegarvelo. 

Mi raccomando, aspetto i vostri commenti sia qua sul blog che sul canale Youtube, sostenetemi per continuare a girare nuovi video di modo che possa continuare a diffondere il virus della lettura e della buona cultura.

Un abbraccio, sempre vostro Frahorus (insaziabile lettore!)









giovedì 2 novembre 2017

Goodreads, il social network dei lettori!

Cari amici lettori, bentrovati a un nuovo post!

Oggi vi parlo del mio social network preferito, il luogo virtuale in cui ci incontriamo noi appassionati ed insaziabili lettori, ovvero Goodreads!

Nel video qua sotto vi parlo di questo straordinario luogo e vi consiglio di seguire i seguenti gruppi:


E tante buone letture! :)






domenica 29 ottobre 2017

Il LIBRO è in via di estinzione?

Secondo te il LIBRO è in via di estinzione?

Questa è una domanda che mi ronzava in testa da qualche tempo, e riflettendoci mi è uscita fuori questa riflessione. Forse te l'eri persa, e allora te la ripropongo nella versione video.

Dove la puoi trovare? Semplice, qua sotto: apri il video e ascolta mentre la espongo. Se hai sicuramente dei commenti da fare in merito a quello che dico (e spero che possa nascere un pacato dibattito sulla tematica che espongo) ti prego di scriverlo sotto a questo post, oppure sotto al video del mio canale. 

In ogni caso, viva la lettura!







sabato 28 ottobre 2017

Maze Runner. Il Labirinto - James Dashner

Titolo: Maze Runner - Il labirinto
Autore: James Dashner
Traduttore: A. Di Liddo
Editore: Fanucci
Genere: Avventura, Fantascienza
Pagine: 408
Voto: 2 stelle su 5

Quarta di copertina
Quando Thomas si risveglia, le porte dell'ascensore in cui si trova si aprono su un mondo che non conosce. Non ricorda come ci sia arrivato, né alcun particolare del suo passato, a eccezione del proprio nome di battesimo. Con lui ci sono altri ragazzi, tutti nelle sue stesse condizioni, che gli danno il benvenuto nella Radura, un ampio spazio limitato da invalicabili mura di pietra, che non lasciano filtrare neanche la luce del sole. L'unica certezza dei ragazzi è che ogni mattina le porte di pietra del gigantesco Labirinto che li circonda vengono aperte, per poi richiudersi di notte. Ben presto il gruppo elabora l'organizzazione di una società disciplinata dai Custodi, nella quale si svolgono riunioni dei Consigli e vigono rigorose regole per mantenere l'ordine. Ogni trenta giorni qualcuno si aggiunge a loro dopo essersi risvegliato nell'ascensore. Il mistero si infittisce quando - senza che nessuno se lo aspettasse - arriva una ragazza. È la prima donna a fare la propria comparsa in quel mondo, ed è il messaggio che porta con sé a stupire, più della sua stessa presenza. Un messaggio che non lascia alternative. Ma in assenza di qualsiasi altra via di fuga, il Labirinto sembra essere l'unica speranza del gruppo... o forse potrebbe rivelarsi una trappola da cui è impossibile uscire.

Recensione
Dopo aver visto i film (primo e secondo) mi sono incuriosito e ho voluto leggere anche i romanzi dai quali sono stati tratti, ovvero Il labirinto e La fuga. Ho avuto l'impressione (e la certezza, a lettura ultimata) di aver letto uno Young Adult tinteggiato di fantascienza. Il primo film, ambientato nel labirinto, mi era piaciuto, anche se sia il film che il libro sono pieni di contraddizioni e cose senza senso (una fra tutte: ma se sti ragazzini sono stati selezionati fra i più intelligenti, com'è possibile che hanno dei comportamenti spesso così stupidi?). L'ambientazione rendeva bene il senso dark e noir della storia, e il libro ti tiene incollato fino alla fine per sapere se questi si salvano, se riescono a trovare una benedetta via di fuga da quell'infernale labirinto popolato da (spoiler, non posso dirlo!). 
Ripeto, resta un romanzo per ragazzini, è più uno Young Adult distopico che un'avventura fantascientifica, che ricorda a tratti la serie The Hunger Games. Peccato per i difetti: molti buchi di trama, cose senza senso mai spiegate del tutto (una fra tutte: ma c'era bisogno di mandare a morire tutti questi ragazzini? Non si poteva fare diversamente visto che si presuppone che i capi siano persone intelligenti?), i caratteri e i comportamenti dei protagonisti (soprattutto di Thomas) stereotipati e mai logici, scrittura banale e ripetitiva, spesso l'autore cerca di renderci accattivanti fatti che non lo sono per niente. 
Potrei leggere anche il secondo, ma non subito.

venerdì 27 ottobre 2017

Blade Runner 2049

Blade Runner 2049 (2017)

L'agente K è un blade runner della polizia di Los Angeles, nell'anno 2049. Sono passati trent'anni da quando Deckart faceva il suo lavoro. I replicanti della Tyrell sono stati messi fuori legge, ma poi è arrivato Niander Wallace e ha convinto il mondo con nuovi "lavori in pelle": perfetti, senza limiti di longevità e soprattutto obbedienti. K è sulle tracce di un vecchio Nexus quando scopre qualcosa che potrebbe cambiare tutte le conoscenze finora acquisite sui replicanti, e dunque cambiare il mondo. Per esserne certo, però, dovrà andare fino in fondo. Come in ogni noir che si rispetti dovrà, ad un certo punto, consegnare pistola e distintivo e fare i conti da solo con il proprio passato.






giovedì 19 ottobre 2017

Cose che odio nei libri

Cari amici lettori, bentrovati!

Oggi vi presento un video in cui vi elenco le cose che odio nei libri. Mi raccomando, fatemi sapere anche voi quali sono le cose che non sopportate quando leggete un libro, ci tengo a saperlo! Condividete il video, mettete migliaia di like e commentate a valanghe!

Don't be lasagna! 


mercoledì 18 ottobre 2017

Epico Book Haul di inizio Autunno (2017)

Cari amici lettori, bentrovati!

Siamo in Autunno e a questo punto mi pare giusto mostrarvi tutti i miei acquisti librosi che ho compiuto in questi mesi. Curiosi di scoprirli? Basta aprire il video qua sotto! 







mercoledì 4 ottobre 2017

Maze Runner - La fuga

Maze Runner - La fuga (2015)

L'inganno è stato svelato: il labirinto dentro il quale erano tenuti prigionieri i protagonisti del primo film (vedi mia recensione qua Maze Runner - Il Labirinto) è solo una prova e ora che ne sono evasi devono confrontarsi con la realtà, non prima però di un'altra evasione. Sembra infatti che da una prigione all'aria aperta i ragazzi siano finiti in una al chiuso, fatta di regole, una nella quale non sono liberi e di cui capiscono e sanno poco. Ci vorrà una fuga per trovarsi realmente nel mondo esterno e scoprire il motivo di tanta segretezza, tanti problemi e di un simile controllo.
Delle molte saghe adolescenziali che attraverso la lente della fantascienza e del futuro distopico raccontano la società in cui i ragazzi (ma soprattutto le ragazze) si stanno per immettere, Maze Runner è quella che cerca una strada più originale. Indirizzato ad un pubblico maschile più che femminile, e per questo dotato di un cast protagonista quasi unicamente composto da attori e con due sole attrici, la sua storia si fonda tutta sulla creazione di buchi narrativi.


martedì 3 ottobre 2017

Letture di Settembre 2017

Cari amici lettori, bentrovati!

Settembre è da poco terminato e allora vi presento le mie letture fatte in quel mese. Pronti per scoprire quali sono state?

Basta aprire il video qua sotto!







lunedì 2 ottobre 2017

Valerian e la città dei mille pianeti

Anno 2740. Il Maggiore Valerian, agente governativo, e il sergente Laureline, sua fidata partner, vengono inviati in missione dal Ministro della Difesa nel caotico e intradimensionale Big Market del pianeta Kirian, allo scopo di mettere in salvo l'ultimo convertitore Mül rimasto. I Mül sono un popolo che si crede estinto, ma attorno al loro destino vige un misterioso segreto militare. E il mistero si fa più fitto quando Valerian e Laurelin raggiungono Alpha, la Città dei Mille Pianeti: un'enorme stazione spaziale minacciata dall'interno da una zona radiottiva in rapida espansione.









mercoledì 20 settembre 2017

I miei 5 Youtubers italiani in Giappone preferiti

Cari amici, bentrovati!
Oggi vi presento e consiglio i miei cinque youtubers italiani in Giappone preferiti, ovvero Marco Togni, Federico Norsa, Tommaso in Giappone, Vivi Giappone e Calabrese in Oriente.
Per iscrivervi ai loro bei canali, aprite il video qua sotto e troverete i link.





venerdì 15 settembre 2017

Letture di Agosto 2017

Cosa avrò mai letto nel caldo mese di Agosto 2017?

Per rispondere a questa domanda basta che apri il video qua sotto, ma non dimenticarti di iscriverti al mio canale e mettere un like (e un commento se ti fa piacere)! :)









domenica 10 settembre 2017

Indiscrete Domande Letterarie Tag

Dopo aver visto girare per anni questo bel Book Tag, finalmente riesco anche io a rispondere alle domande e a registrare il video. 

Lo trovate qua sotto!







sabato 9 settembre 2017

The Male Booktuber Tag

Cari amici lettori, bentrovati! Oggi vi presento un book tag particolare nel quale sono stato taggato per ben tre volte da tre colleghi e amici Booktubers.

Per vedere le mie risposte basta aprire il video qua sotto.









giovedì 7 settembre 2017

Passengers

Durante un viaggio verso una nuova casa su un altro pianeta, due passeggeri vengono svegliati 90 anni prima del previsto per un guasto della nave spaziale. Jim (Chris Pratt) e Aurora (Jennifer Lawrence) si ritrovano con la prospettiva di passare il resto della loro vita a bordo, pur con tutti i comfort possibili, e si innamorano ma scoprono che l'astronave è in grave pericolo.














venerdì 1 settembre 2017

Recensione Doctor Who (9x13) - I mariti di River Song (The Husbands of River Song)

Il Dottore, con il TARDIS, approda sul pianeta Mendorax Dellora, una colonia umana futuristica, nell'anno 5343. Un uomo gli fa visita e, pensando che sia un chirurgo, lo invita a seguirlo perché deve operare una persona. Il Dottore lo segue fino a entrare in un'astronave aliena, e con grande stupore scopre che è stata sua moglie River Song a chiedere la sua presenza, ma lei non lo riconosce, dato che non ha mai incontrato questa incarnazione del Signore del Tempo, lei infatti pensa veramente che si tratti di un chirurgo, e che il paziente è il marito di River, lo spietato imperatore Hydroflax, la cui testa è collegata a un possente corpo robotico. L'operazione consiste nell'estrarre dal suo cervello l'Androvar di Halassi, il diamante più prezioso dell'universo. Da questo momento in poi ne accadranno di tutti i colori...


martedì 29 agosto 2017

Diceria dell'untore - Gesualdo Bufalino

Titolo: Diceria dell'untore
Autore: Gesualdo Bufalino
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili Bompiani
Genere: Romanzo
Pagine: 190
Prezzo: 10 euro
Voto: 5 stelle su 5

Quarta di copertina
Nel 1946, in un sanatorio della Conca d'oro - castello d'Atlante e campo di sterminio - alcuni singolari personaggi, reduci dalla guerra, e presumibilmente inguaribili, duellano debolmente con se stessi e con gli altri, in attesa della morte. Lunghi duelli di gesti e di parole; di parole soprattutto: febbricitanti, tenere, barocche - a gara con il barocco di una terra che ama l'iperbole e l'eccesso. Tema dominante, la morte: e si dirama sottilmente, si mimetizza, si nasconde, svaria, musicalmente riappare. E questo sotto i drappeggi di una scrittura in bilico fra strazio e falsetto, e in uno spazio che è sempre al di qua o al di là della storia - e potrebbe anche simulare un palcoscenico o la nebbia di un sogno... "Ingegnoso nemico di se stesso", finora sfuggito a ogni tentazione e proposta di pubblicare, uomo, insomma, che ha letto tutti i libri senza cedere a pubblicarne uno suo, Gesualdo Bufalino - professore a Comiso, oggi sessantenne - è con questa "Diceria" al suo primo libro. Scritta negli anni, come lui dice, "della glaciazione neorealista", questa contemplazione viene alle stampe in un tempo meno gelido, più sciolto e più libero perché sia giustamente apprezzata.

Recensione
Era veramente divenuto un gioco, alla Rocca, volere o disvolere morire, in quell'estate del quarantasei, nella camera sette bis, dove ero giunto da molto lontano, con un lobo di polmone sconciato dalla fame e dal freddo, dopo essermi trascinata dietro, di stazione in stazione, con le dita aggranchite sul ferro della maniglia, una cassetta militare, minuscola d'abete per i miei vent'anni dai garretti recisi. [...]

Un re forestiero m'era venuto ad abitare sotto le costole, un innominabile minotauro, a cui dovevo giorno per giorno in tributo una libbra della mia vita. [...] Così non c'era giorno o notte, alla Rocca, che la morte non m'alitasse accanto la sua versatile e ubiqua presenza.
Come si evince dai passi che qua sopra vi ho citato, il tema ricorrente in questo straordinario romanzo di Gesualdo Bufalino è la morte, anzi, citando proprio l'autore stesso: "è una tresca di amore e di morte". E continua l'autore siciliano: "si racconta la convivenza di alcuni reduci di guerra moribondi in un sanatorio della Conca d’Oro, nel ’46. Fra il protagonista e una paziente dagli ambigui trascorsi (Marta) nasce un amore, puerile e condannato in partenza, più di parole che d’atti, il cui sbocco è una fuga a due senza senso, e, subito dopo, la sua scomparsa. Egli, rientrando nella vita di tutti, vi porta un’educazione alla catastrofe di cui probabilmente non saprà servirsi, ma anche la ricchezza di un noviziato indimenticabile nel reame delle ombre."


La particolarità dello stile narrativo di Bufalino è una sontuosità linguistica baroccheggiante in cui traspare l'ampia cultura dell'autore che spesso utilizza termini desueti. 

Sinceramente non saprei recensire un libro di tale spessore e grandezza, per questo vi dico soltanto: leggetelo.

sabato 26 agosto 2017

Letture di Luglio 2017

Cari amici lettori, bentrovati!

Oggi vi presento le mie letture di Luglio 2017, esattamente quattro libri. 
Cosa avrò mai letto in queste calde giornate estive?
Per scoprirlo, aprite il video qua sotto! Ed iscrivetevi al mio canale! 
Buone letture! :)







lunedì 21 agosto 2017

Speciale 500 iscritti! 5 libri da leggere in estate

Cari amici lettori, sono felice nell'annunciarvi che ho raggiunto, nel mio canale Youtube, il bel traguardo dei 500 iscritti! Per ringraziarvi vi regalo questo video speciale in cui vi presento ben 5 libri da leggere in estate. Grazie ancora a tutti voi, e come vi dico sempre nei video: tante buone letture!





giovedì 27 luglio 2017

martedì 4 luglio 2017

Letture di Primavera 2017

Cari amici lettori, bentrovati!
Finalmente riesco a girare il nuovo video delle mie letture mensili, stavolta comprendono i mesi di Aprile e Maggio 2017. In queste mie letture primaverili troverete Haruki Murakami e Banana Yoshimoto, un Valerio Massimo Manfredi e un Dino Buzzati, ma anche il mitico Kurt Vonnegut e l'intramontabile Italo Calvino, per non parlare di due giganti come Herbert George Wells e Alexandre Dumas. E ho anche assaporato la Kathryn Stockett e un Jack Vance, e non mi sono risparmiato neanche un Evgeny Zamjatin e, già che c'ero, ho voluto mettere due ciligine sulla torta: un Oscar Wilde e un Jack London. Spero di avervi incuriosito, quindi non vi resta altro da fare che aprire il video qua sotto e, naturalmente (se ancora non l'avete fatto) iscrivervi al mio canale! :)





sabato 24 giugno 2017

Nothing More - Dopo di lei - Anna Todd

Titolo: Nothing More - Dopo di lei
Autrice: Anna Todd
Traduttrice: Adria Tissoni
Editore: Sperling & Kupfer
Genere: Romanzo rosa (per me rientra nel Trash)
Pagine: 320
Prezzo: 17,90 euro (cartaceo)
Anno di uscita: 2016
Voto: 1 stella su 5

Quarta di copertina
Nessuno è davvero innocente. Nemmeno Landon, il bravo ragazzo. New York, con i suoi grattacieli vertiginosi e la vita frenetica, è forse l'ultimo posto al mondo in cui Landon Gibson avrebbe immaginato se stesso. Eppure, quando la sua ragazza di sempre, Dakota, si trasferisce lì per studiare danza, decide di seguirla. Una nuova vita lo aspetta nella città che non dorme mai. Insieme però a un'amara sorpresa. Poco dopo il suo arrivo, infatti, Dakota rompe con lui. Per Landon è una doccia fredda. Ha sempre pensato che New York sarebbe stato l'inizio del suo futuro, non certo la fine del suo passato. Mentre ora deve trovare la forza di ricominciare, dopo di lei. Per fortuna al suo fianco, c'è Tessa, la sua migliore amica. Insieme condividono un minuscolo appartamento a Brooklyn e... il cuore spezzato. Molte sorprese attendono il suo cuore. Ma trovare la propria strada non sarà facile perché l'amore, a volte, è un vero casino.

Recensione
Primo (e ultimo) "libro" che leggo di Anna Todd, diventata famosa con After.

lunedì 19 giugno 2017

Charlie Chan e il pappagallo cinese

Titolo: Charlie Chan e il pappagallo cinese
Titolo originale: The Chinese Parrot
Autore: Earl Derr Biggers
Traduttrice: Massimiliana Brioschi 
Editore: Newton Compton
Collana: Zeroquarantanove
Genere: Giallo
Formato: Ebook
Pagine: 249
Prezzo: 0.49 euro
Voto: 4 stelle su 5

Quarta di copertina
Sally Jordan, un'ereditiera di Honolulu che naviga in cattive acque, è costretta a vendere una preziosa collana di perle. Il detective Charlie Chan, in arrivo dalle Hawaii, e il figlio di un gioielliere vengono incaricati di consegnarla all'acquirente, un finanziere di New York. All'improvviso c'è un cambio di programma: la consegna dovrà avvenire nel ranch californiano del finanziere. Laggiù, nel bel mezzo del deserto, i due trovano una situazione piuttosto strana: un compratore parecchio nervoso, un pappagallo bilingue che parla inglese e cinese, e le prove di un omicidio dove l'unica cosa che manca è il cadavere. Ovviamente l'affare delle perle passa in secondo piano. E quando il pappagallo, che potrebbe essere l'unico testimone del crimine, ci lascia le penne avvelenato con l'arsenico prima di poter rivelare qualche indizio, per Charlie è il momento di fare appello a tutta la sua saggezza orientale. 

martedì 13 giugno 2017

La Mummia (2017)

Nell'antico Egitto la principessa Ahmanet viene sepolta viva nelle profondità del deserto egiziano, punita per aver ucciso il padre. Duemila anni dopo, la sua tomba viene disotterrata e aperta, facendo risorgere la mummia che porta con sé una maledizione evoluta nel corso dei millenni, la quale terrorizzerà l'intera umanità.


lunedì 12 giugno 2017

L'abito di piume - Banana Yoshimoto

Titolo: L'abito di piume
Autrice: Banana Yoshimoto
Traduttore: Alessandro Giovanni Gerevini
Editore: Feltrinelli
Collana: Universale Economica
Genere: Romanzo
Pagine: 132
Prezzo: 7 euro
Voto: 4 stelle su 5

Quarta di copertina
Il titolo originale del romanzo "Hagoromo" (letteralmente: abito di piume) indica un particolare tipo di kimono leggerissimo con dei lunghi nastri indossato dalle tennyo, sorta di donne-angelo, che serviva per volare tra il mondo terreno e l'aldilà. Il ritorno di Hotaru, la protagonista di questo struggente romanzo, nel paese natale rappresenta il suo hagoromo, un vestito che le permette di librarsi in volo alleggerita dal dolore per la perdita della persona amata. Un romanzo sulla guarigione dai mali dell’animo nel ritorno alla “leggerezza” della vita normale, con la riscoperta di affetti, amicizia, semplicità e tranquillità.

martedì 6 giugno 2017

Il condominio - Ballard

Titolo: Il condominio
Titolo originale: High-Rise
Autore: James Graham Ballard
Traduttore: Paolo Lagorio
Editore: Feltrinelli
Collana: Universale Economica
Genere: Fantascienza
Pagine: 189
Prezzo: 9 euro
Voto: 3 stelle su 5

Quarta di copertina
Un elegante condominio in una zona residenziale, costruito secondo le più avanzate tecnologie, è sì in grado di garantire l'isolamento ai suoi residenti ma si dimostrerà incapace di difenderli. Il grattacielo londinese di vetro e cemento, alto quaranta piani e dotato di mille appartamenti, diventa teatro della generale ricaduta nella barbarie dei suoi inquilini. L'occasione è fornita da un a serie di black-out elettrici: è la fine di ogni forma di convivialità e civiltà, e darà il la alla nascita di bande rivali e il via libera a massacri di inaspettata ferocia. Il condominio, con i piani inferiori destinati alle classi inferiori, e dove via via che si sale in altezza si ascende anche nella gerarchia sociale, si trasforma così in una prigione per i condomini che, costretti a lottare per sopravvivere, danno libero sfogo a un'incontenibile e primordiale violenza. Un romanzo "terribile", una metafora neanche troppo velata di quanto cova nell'animo umano, ma anche una straordinaria lettura del malessere psichico che alberga appena sotto la crosta superficiale della nostra modernità.

Recensione
Prima opera di Ballard che leggo.

mercoledì 31 maggio 2017

Eragon - Christopher Paolini

Titolo: Eragon
Autore: Christopher Paolini
Traduttore: Maria Concetta Scotto di Santillo
Editore: Rizzoli
Collana: BUR Big
Ciclo: Primo libro del Ciclo dell'Eredità (seguono Eldest, Brisingr e Inheritance)
Pagine: 592
Genere: Fantasy
Prezzo: 12 euro
Voto: 3 stelle su 5

Quarta di copertina
Un ragazzo. Un drago. Un mondo di avventure. Quando Eragon trova una liscia pietra blu nella foresta, è convinto che gli sia toccata una grande fortuna: potrà venderla e nutrire la sua famiglia per tutto l'inverno. Ma la pietra in realtà è un uovo. Quando si schiude rivelando il suo straordinario contenuto, un cucciolo di drago, Eragon scopre che gli è toccata in sorte un'eredità antica come l'Impero. Forte di una spada magica e dei consigli di un vecchio cantastorie, dovrà cavarsela in un universo denso di magia, mistero e insidie, imparare a distinguere l'amico dal nemico, dimostrare di essere il degno erede dei Cavalieri dei Draghi...

Prima di procedere alla recensione, alcune premesse:
Premessa n°1: Eragon è stato scritto da un ragazzo di quindici anni;
Premessa n°2: mi sono deciso a leggere questo libro perché tutti ne parlavano (pensate è dal 2003 che ne sento parlare, ma non mi sono mai deciso a leggerlo, fino a questi ultimi mesi);
Premessa n°3: fondamentalmente prediligo la fantascienza e non il fantasy (genere del quale resta intoccabile e sovrano il prof Tolkien!).

martedì 30 maggio 2017

Naufragio su Tschai - Jack Vance

Titolo: Naufragio su Tschai
Titolo originale: City of the Chasch
Autore: Jack Vance
Genere: Fantascienza
Editore: Mondadori
Collana: Urania Classici
Pagine: 206
Voto: 3 stelle su 5

Quarta di copertina
L'astronave di Adam Reith naufraga sul lontano pianeta Tschai: solo e indifeso, il terrestre comincia il suo viaggio tra le violente, imprevedibili, mostruose civiltà di un mondo la cui principale specialità è la guerra. E arriva così nella città dei Chasch, esseri orrendi e barbari da cui dipende la sua vita... Comincia con questo romanzo il ciclo del pianeta Tschai, la più celebre odissea nello spazio della sf d'avventura.


Recensione
Prima opera di Jack Vance che leggo.

Adam Reich è un terrestre che, per un incidente, naufraga sul pianeta Tschai. E il nostro astronauta non è un uomo fortunato, visto che su questo pianeta ben presto capirà che i suoi abitanti, divisi rigidamente in caste, si combattono fra loro in continuazione. Pian piano troverà degli amici e, in un certo senso, diventerà un comandante ribelle che proverà a far cambiare la loro ottusa e guerrafondaia (e superstiziosa) mentalità, provando a portare tra i Terani i principi terrestri di civiltà. 

venerdì 26 maggio 2017

Pirati dei Caraibi 5 - La vendetta di Salazar

Per liberare Will dalla sua maledizione, il figlio Henry ha una sola possibilità: recuperare il Tridente di Poseidone. Per farlo ha bisogno del pirata Jack Sparrow e di Carina Smyth, una astronoma orfana, accusata di stregoneria. Ma per arrivare al Tridente dovranno trovare il modo di sfuggire al terribile capitano Salazar, detto El Matador del Mar, ridotto a un morto vivente in cerca di vendetta.



mercoledì 17 maggio 2017

The Help - Kathryn Stockett

Titolo: The Help
Autrice: Kathryn Stockett
Traduttrice: Paola Frezza Pavese
Editore: Mondadori
Collana: Oscar Bestsellers
Pagine: 524
Genere: Romanzo
Prezzo: 18 euro
Voto: 3 stelle su 5

Quarta di copertina
È l'estate del 1962 quando Eugenia "Skeeter" Phelan torna a vivere in famiglia a Jackson, in Mississippi, dopo aver frequentato l'università lontano da casa. Skeeter è molto diversa dalle sue amiche di un tempo, già sposate e perfettamente inserite in un modello di vita borghese, e sogna in segreto di diventare scrittrice. Aibileen è una domestica di colore. Saggia e materna, ha allevato amorevolmente uno dopo l'altro diciassette bambini bianchi, facendo le veci delle loro madri spesso assenti. Ma il destino è stato crudele con lei, portandole via il suo unico figlio. Minny è la sua migliore amica. Bassa, grassa, con un marito violento e una piccola tribù di figli, è con ogni probabilità la donna più sfacciata e insolente di tutto il Mississippi.

sabato 13 maggio 2017

Recensione Doctor Who (9x12) - Piegato dall'Inferno (Hell Bent)

In un diner nel deserto del Nevada, il Dottore racconta le sue vicende ad una cameriera identica a Clara, che sembra non conoscerlo: a Gallifrey, il Dottore torna nel granaio dove passò la sua infanzia, e lì viene raggiunto dalla nuova incarnazione di Rassilon, vero responsabile della sua prigionia. Quest'ultimo è spaventato della profezia dell'ibrido, e vuole le informazioni in possesso del Dottore su di essa. Quando quest'ultimo si rifiuta, Rassilon ne ordina l'esecuzione, ma i soldati sparano in aria, considerando il Dottore un eroe della Guerra del Tempo: privo di ogni autorità, Rassilon viene esiliato. Anche i membri del Alto Concilio e la Sorellanza di Karn vogliono dal Dottore le stesse informazioni, ma lui afferma di aver bisogno di Clara per risolvere il mistero: i Signori del Tempo usano quindi la loro tecnologia per estrarla dalla sua linea temporale, un istante prima che lei morisse.


lunedì 8 maggio 2017

ITALIAN'S BOOKTUBERS BOOK TAG | Feat. Anita Book

Cari amici lettori, bentrovati!

Oggi vi presento un nuovo video tag libresco, creato in collaborazione con la bravissima e simpaticissima collega e amica booktuber Anita Book, fondatrice del blog letterario l'ora del libro
Questo Book Tag ha lo scopo non solo di divertire ma di far conoscere i nostri gusti letterari e poi è un "pretesto" per pubblicizzare il gruppo presente su Goodreads che si chiama appunto Italian's BookTubers (iscrivetevi subito!) un gruppo dove i BookTubers (recensori di libri) italiani possono condividere i loro video e dove poterci conoscere e consigliarci, a vicenda, le nostre letture. Che altro aggiungere? Qua sotto troverete il mio video risposta al tag, mentre qua troverete quello di Anita: video di Anita Book


martedì 2 maggio 2017

Il buio oltre la siepe - Harper Lee

Titolo: Il buio oltre la siepe
Titolo originale: To Kill a Mockingbird
Autrice: Harper Lee
Traduttrice: Amalia D'Agostino Schanzer
Editore: Feltrinelli
Collana: Universale Economica
Pagine: 304
Genere: Romanzo
Prezzo: 9.50 euro
Voto: 4 stelle su 5

Quarta di copertina
In una cittadina del "profondo" Sud degli Stati Uniti l'onesto avvocato Atticus Finch è incaricato della difesa d'ufficio di un "negro" accusato di violenza carnale; riuscirà a dimostrarne l'innocenza, ma l'uomo sarà ugualmente condannato a morte. La vicenda, che è solo l'episodio centrale del romanzo, è raccontata dalla piccola Scout, la figlia di Atticus, un Huckleberry in gonnella, che scandalizza le signore con un linguaggio non proprio ortodosso, testimone e protagonista di fatti che nella loro atrocità e violenza non riescono mai a essere più grandi di lei. Nel suo raccontare lieve e veloce, ironico e pietoso, rivive il mondo dell'infanzia che è un po' di tutti noi, con i suoi miti, le sue emozioni, le sue scoperte.

sabato 29 aprile 2017

Il conte di Montecristo - Alexandre Dumas

Titolo: Il conte di Montecristo
Autore: Alexandre Dumas
Traduttore: Emilio Franceschini
Editore: Mondadori
Collana: Nuovi Oscar Classici
Pagine: 1140
Genere: Avventura
Prezzo: 15 euro
Voto: 5 stelle su 5

Quarta di copertina
Vittima delle insidiose trame di due acerrimi rivali e di un ambizioso magistrato senza scrupoli, il giovane ufficiale di marina Edmond Dantès viene arrestato a Marsiglia il giorno stesso del suo matrimonio e rinchiuso per quattordici interminabili anni nel tenebroso castello d'If. Qui incontra l'anziano abate Faria, che gli offrirà l'occasione per una fuga avventurosa e gli permetterà di impossessarsi di un prezioso tesoro. Divenuto ricchissimo, Dantès - che ha ormai assunto il romantico titolo di conte di Montecristo - può infine portare a termine la sua tremenda vendetta... Pubblicato per la prima volta nel 1844 e basato su un fatto di cronaca, Il conte di Montecristo è il romanzo d'appendice per eccellenza, caratterizzato da una trama movimentata e ricca di colpi di scena. Divenne subito popolarissimo imponendosi come modello per tutta la narrativa d'avventura dell'Ottocento e oltre, tanto da rimanere ancora oggi uno dei caposaldi della letteratura europea: un libro per ogni età, un grande romanzo sulle passioni degli uomini.

Recensione
Dopo aver divorato I tre moschettieri qualche anno fa, ho appena terminato questa altra celebre opera letteraria di Alexandre Dumas. 

giovedì 27 aprile 2017

Straniero in terra straniera - Robert A. Heinlein

Titolo: Staniero in terra straniera
Autore: Robert A. Heinlein
Editore: Fanucci
Collana: Tascabili immaginario
Traduttore: M. Pinna
Pagine: 782
Prezzo: 14,90 euro
Genere: Fantascienza
Voto: 4 stelle su 5

Quarta di copertina
Torna in libreria l'opera principale di Robert A. Heinlein, vincitore del premio Hugo nel 1962. Valentine Michael Smith è nato durante la prima missione umana su Marte ed è l'unico sopravvissuto alla spedizione. È stato cresciuto dai marziani, e quando torna sulla terra è completamente inconsapevole di ciò che lo aspetta. Non sa cosa siano le donne, non conosce le culture terrestri o il concetto di religione. Il suo ritorno è carico di conseguenze: è l'erede di un gigantesco impero finanziario, oltre che il padrone di Marte. Sotto la protezione dell'irascibile Jubal Harshaw, Michael scopre ed esplora il senso morale degli esseri umani, fonda una sua chiesa, predicando l'amore libero e diffondendo le capacità psichiche imparate dai marziani...

venerdì 21 aprile 2017

Mattatoio n° 5 - Kurt Vonnegut

Titolo: Mattatoio n° 5 o La crociata dei bambini
Autore: Kurt Vonnegut
Traduttore: L. Brioschi
Editore: Feltrinelli
Collana: Universale Economica
Pagine: 196
Genere: Fantascienza, Guerra
Prezzo: 9 euro
Voto: 4 stelle su 5 

Quarta di copertina
Verso la fine della seconda guerra mondiale Vonnegut, americano di origine tedesca, accorse con tanti altri emigranti in Europa per liberarla dal flagello del nazismo. Fatto prigioniero durante la battaglia delle Ardenne, ebbe la ventura di assistere al bombardamento di Dresda dall'interno di una grotta scavata nella roccia sotto un mattatoio, adibita e deposito di carni. Da questa dura e incancellabile esperienza nacque "Mattatoio n. 5 o La crociata dei bambini", storia semiseria di Billy Pilgrim, americano medio affetto da un disturbo singolare ("ogni tanto, senza alcuna ragione apparente, si metteva a piangere") e in possesso di un segreto inconfessabile: la conoscenza della vera natura del tempo.

Recensione
Prima opera di Vonnegut che (finalmente) leggo. Soprattutto questa opera, credo quella che più si conosce di lui, era da anni che avevo intenzione di leggerla. E l'ho divorata in tre ore!

Vonnegut, come chiaramente ci spiega nella lunga introduzione che poi coincide col primo capitolo, non voleva scrivere questo libro, o comunque se lo faceva (anche come un senso di liberazione personale) non ci avrebbe narrato la sua esperienza di guerra e prigionia a Desdra, ma lo avrebbe fatto a modo suo. Lo stratagemma che ha utilizzato, quindi, è stato quello di estraniarsi dai terribili eventi che ha vissuto, narrandoci la storia dal punto di vista del goffo e puro Pilgrim (pellegrino) e utilizzando i viaggi nel tempo e la cattura da parte degli alieni. 

giovedì 20 aprile 2017

Tutto tranne i libri tag

Alzi la mano chi non conosce i protagonisti del cartone animato giapponese qui a sinistra... Ebbene sì, sono proprio loro: Holly e Benji! Due fuoriclasse, due campioni di calcio giovanile.
Cosa c'entrano loro due coi libri? Nulla, appunto, visto che ho registrato un video tag dal titolo Tutto tranne i libri, dove appunto rispondo a 10 domande che riguardano tutto tranne i libri.
Buona visione! ^_^







mercoledì 19 aprile 2017

Il LIBRO è in via d'estinzione?

Ho registrato un breve video in cui rifletto sulla fine del libro cartaceo. Per vederlo basta aprirlo qua sotto. Fammi sapere cosa ne pensi, commentando o sotto a questo post oppure aprendo il video su Youtube e quindi scrivendo sotto di esso. Mi raccomando, fammi sapere la tua! E buone letture!







giovedì 6 aprile 2017

Spring Book Tag

Finalmente è arrivata la Primavera! Sole, belle giornate, passeggiate in riva al mare, letture all'aperto... Cosa chiedere di più dalla vita?
E per questo bell'evento, ho pensato di girare un nuovo Book Tag, esattamente lo Spring Book Tag. Curiosi? Allora aprite il video qua sotto e... buone letture! 

^_^





mercoledì 5 aprile 2017

Letture di Novembre 2016 e Gennaio - Marzo 2017

Cari amici lettori, bentrovati.
Ho deciso di racchiudere in un unico video tutte le mie letture che partono dal mese di novembre 2016 fino a marzo 2017, di modo che posso così recuperare il tempo perduto. Buona visione, e fatemi sapere anche le vostre letture di questi mesi. 

Sempre vostro Frahorus! 






martedì 4 aprile 2017

Recensione Doctor Who (9x11) - Mandato dal cielo (Heaven Sent)

Il teletrasporto conduce il Dottore in un lugubre castello medioevale completamente deserto e circondato dall'oceano. Tuttavia, il Signore del Tempo non è solo: per i corridoi si aggira una creatura incappucciata, che lo bracca lentamente ovunque lui vada. In trappola, il Dottore ammette di avere paura di morire: la creatura si ferma ed il castello inizia a muoversi, modificando la propria struttura. In acqua, il Signore del Tempo nota gli innumerevoli teschi che giacciono sul fondo, per poi imbattersi in un giardino, in cui trova un'indicazione che gli suggerisce di cercare la stanza nº 12: la creatura lo attacca, e lui capisce che è costretta a fermarsi ogni volta che le confessa un suo segreto, e rivela di aver abbandonato Gallifrey per paura e non per noia come aveva sempre sostenuto: il castello cambia ancora, facendo capire al Dottore che si tratta tutto di uno stratagemma messo in piedi da qualcuno pur di scoprire i suoi segreti. In seguito, il Dottore scopre che qualcuno, di cui è rimasto solo un teschio, ha scritto "uccello" sulla sabbia vicino al teletrasportatore. Chi è stato? Un suo amico?


lunedì 27 marzo 2017

Epico Book Haul di Compleanno!

Cari amici lettori, bentrovati! Finalmente vi mostro, dopo qualche mese, le mie nuove entrate libresche! Sono tante perché per il mio compleanno mi è stata regalata una gift card spendibile in libreria e quindi immaginate la mia felicità nel dover scegliere i libri per la mia libreria! Curiosi di sapere cosa ho acquistato? Allora basta aprire il video qua sotto.
Fatemi sapere se alcuni di questi libri li avete letti e commentate sia nel video che qua sul blog.
Come sempre, vi auguro tante e buone letture!






sabato 25 marzo 2017

Kong: Skull Island

1973. All'indomani del ritiro delle truppe americane dal Vietnam, due scienziati sui generis convincono Washington a finanziare una missione segreta alla scoperta di un'isola nel sud del Pacifico. Quando gli elicotteri superano la nube tempestosa che nasconde l'isola al mondo esterno, fanno ben presto conoscenza con un gigantesco gorilla, venerato come un dio e chiamato Kong.

Di seguito la mia video recensione del film.









lunedì 20 marzo 2017

L'uroboro di corallo - Rosalba Perrotta

Titolo: L'uroboro di corallo
Autrice: Rosalba Perrotta
Editore: Salani
Pagine: 315
Genere: romanzo
Prezzo: 15,90 euro
Voto: 2 stelle su 5

Quarta di copertina
Sicilia, giorni nostri. Anastasia è una signora catanese della media borghesia, ormai avviata verso la terza età; madre di due figlie femmine e nonna di Matteo, è stata abbandonata qualche anno prima dal marito, ma si considera ancora sposata. La sua vita è stata fino a questo momento un susseguirsi di doveri e di convenzioni. Le cose cambiano a partire da un giorno ben preciso: la seconda moglie del nonno paterno, lituana e ben più giovane di lui, è morta e ha lasciato in eredità a lei e alle tre cugine un intero palazzetto di inizio Novecento a San Berillo, malfamato quartiere di Catania. Dopo tanti anni si rende conto che fino a quel momento ha fatto solo ciò che hanno deciso gli altri per lei, e coraggiosamente riprende la guida della sua auto, abbandonata nel garage dopo un incidente. Nel frattempo le ritorna in mente Igor, il bambino che a dieci anni l'aveva chiesta in sposa sotto l'albero di Natale, e si mette in testa di rintracciarlo: lo vede un giorno in televisione, intervistato in merito alla chiusura di una storica libreria indipendente. Anastasia spera di ritrovarlo e di proporgli di aprire insieme una libreria nella palazzina ereditata...

Recensione
Questa è la prima opera che leggo della scrittrice siciliana Rosalba Perrotta, opera completamente ambientata (tranne qualche gita fuori porta) nella mia bella città natale, Catania. 

lunedì 2 gennaio 2017

Che tipo di lettore sei?

Cari amici lettori è con grande piacere che vi auguro un buon inizio anno: buon 2017 a tutti voi! 

Avete già stilato la lista desideri delle vostre letture? Ancora no? Allora, prima di correre in libreria ascoltatemi un attimo: oggi vi propongo un video in cui vi presento ben 10 tipi di lettore. In quale di questi tipi voi vi riconoscete? Fatemelo sapere commentando sotto al video del mio canale Youtube o anche sotto a questo post che state leggendo. 

A presto, vostro Frahorus! 









La guerra dei mondi - H. G. Wells

Titolo: La guerra dei mondi Titolo originale: The War of the Worlds Autore: Herbert George Wells Traduttore: Tullio Dobner Editore: N...